Parrocchia di San Paolo

Via Grenoble, 9 - Parma.

Email

info@giovannipaolotv.it

Canale sul Digitale Terrestre 79 e Sky 5947

Trasmettiamo 24h su 24h

Titolo dell'Autore

Autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros et dolore feugait.

Author Archive by amministratore

Benefici Fiscali

DIFFUSIONE SOCIALE aps è UNA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE iscritta al Registro Regionale del Volontariato – EMILIA-ROMAGNA al numero n. 3774 del (14/10/2009)
Le persone fisiche e le persone giuridiche possono detrarre o dedurre le erogazioni effettuate a favore della nostra associazione nei limiti e con le modalità stabilite per legge.

Per usufruire delle agevolazioni previste occorre conservare la relativa attestazione di donazione: la ricevuta di versamento, in caso di donazione con bollettino postale; le note contabili o l’estratto conto emesso dalla banca, in caso di bonifico o RID; l’estratto conto della carta di credito emesso dalla società di gestione.

PERSONE FISICHE
L’erogazione in denaro o in natura effettuata a favore di DIFFUSIONE SOCIALE aps è detraibile al 35% fino a un tetto massimo pari a 30.000 euro per ciascun periodo di imposta oppure è deducibile fino al 10% del reddito complessivo dichiarato.
AZIENDE
L’erogazione in denaro o in natura effettuata a favore di DIFFUSIONE SOCIALE aps è deducibile dal reddito complessivo netto per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato.

Riferimento di legge: decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117, art. 83

*E’ consigliabile rivolgersi al proprio consulente di fiducia per scegliere l’opzione più adatta in sede di dichiarazioni dei redditi.

Verifica tutte le modalità di aiuto

Novità 2022 sul 5×1000

Per quanto riguarda le scadenze fiscali della Dichiarazione dei Redditi, e quindi della scelta del 5 per mille abbiamo pensato di aiutarti con una breve guida nella quale troverai tutto quello che c’è da sapere.

5 PER MILLE: CHE COS’È

Il 5 per mille è un particolare sistema di finanziamento del comparto non profit che trae risorse dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF). Qualsiasi persona fisica che risulti debitore IRPEF può scegliere di destinare il 5 per mille dell’imposta IRPEF che paga a sostegno di particolari enti non profit o di particolari finalità quali la ricerca scientifica o universitaria e sanitaria.

Puoi destinare la quota del 5 per mille a un’Organizzazione firmando in uno dei sette appositi riquadri che figurano sui modelli Dichiarazione del Reddito e inserendo il codice fiscale dell’ente che vuoi sostenere.

LE SCADENZE FISCALI DEL 2022 E IL 5 PER MILLE

  • la scadenza per la presentazione del Modello 730 precompilato e/o ordinario è il 30 settembre 2022.
  • Sulla base delle disposizioni del D.P.R. n. 322 del 1998, e successive modifiche, il Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) deve essere presentato entro i termini seguenti

dal 2 maggio 2022 al 30 giugno 2022, se la presentazione viene effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale.

entro il 30 novembre 2022, se la presentazione viene effettuata per via telematica, direttamente dal contribuente ovvero se viene trasmessa da un intermediario abilitato alla trasmissione dei dati.

  • I contribuenti che non devono presentare la dichiarazione possono scegliere di destinare l’otto, il cinque e il due per mille dell’IRPEF utilizzando l’apposita scheda allegata allo schema di Certificazione Unica 2022 (CU) o al Modello 730/2022 o al Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) 2022. Per saperne di più leggi l’articolo: Sapevi che puoi donare il 5×1000 senza fare la dichiarazione dei redditi.
  • L’invio telematico della Certificazione Unica 2022 (sia per redditi di lavoro dipendente che di lavoro autonomo) all’Agenzia delle Entrate va fatto entro il 16 marzo 2022, e lo stesso termine è stato dato ai datori di lavoro per inviare la Certificazione Unica al dipendente e/o lavoratore autonomo.

Il Modello 730 precompilato e il Modello Redditi (ex Unico) precompilato saranno disponibili dal 30 aprile 2022.

A CHI DEVOLVERE IL 5X1000

  • Enti del Terzo settore iscritti nel RUNTS, comprese le cooperative sociali ed escluse le imprese sociali costituite in forma di società, nonché ONLUS iscritte all’anagrafe, come GPTV.
  • Ricerca scientifica ed universitaria.
  • Enti di ricerca sanitaria.
  • Tuo Comune di residenza per le sue attività sociali.
  • Attività sportive dilettantistiche riconosciute dal CONI che svolgono un’attività di rilevante interesse sociale.
  • Enti che si occupano di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici.
  • Enti gestori delle aree protette.

COSA FARE PER DESTINARE IL 5X1000

Per destinare il proprio 5×1000 è necessario apporre la propria firma in uno dei sette riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione del reddito e scrivere il codice fiscale dello specifico ente scelto.

Ad esempio, se scegli di devolvere il tuo 5×1000 all’Associazione Diffusione Sociale Locale, dovrai firmare il riquadro dedicato agli Enti del Terzo settore iscritti nel RUNTS e delle ONLUS iscritte all’anagrafe e inserire il nostro codice fiscale 92134680344.

SE NON DEVOLVO IL 5X1000

Se non firmi, succede solo che le imposte da te pagate restano imposte e non un aiuto agli enti non profit interessati.

Ricorda: se firmi su uno specifico riquadro destinato ad un comparto senza inserire un codice fiscale, il tuo 5 per mille viene redistribuito proporzionalmente tra tutti i soggetti beneficiari del comparto in cui ha inserito la firma. 

COME FUNZIONA IL 5X1000: GLI OBBLIGHI DELL’ENTE CHE RICEVE I FONDI

 Tutti i soggetti beneficiari del 5×1000 sono tenuti a dimostrare, in modo chiaro e dettagliato, l’impiego delle somme percepite redigendo un apposito rendiconto ed una relazione illustrativa attraverso i quali i soggetti destinatari del contributo dimostrano l’utilizzo delle risorse ricevute entro 1 anno dalla loro ricezione.

Detto apposito rendiconto viene successivamente inoltrato al Ministero competente e pubblicato sul sito internet dell’ente beneficiario.

Chi sceglie di destinare il 5×1000 all’Associazione Diffusione Sociale Locale per Giovanni Paolo TV, può essere sicuro che: tutti i fondi raccolti sono interamente utilizzati per finanziare i progetti a favore dei dell’evangelizzazione, il sostegno per la cultura e pe la diffusione tramite televisione in tutta la regione Emilia-Romagna la dottrina cristiano-cattolica. Grazie ai fondi ricevuti dal 5×1000, nel 2021 abbiamo potuto destinare fondi per progetti di educazione, cultura e società nel territorio parmigiano.

DIFFERENZA TRA 5X1000, 8X1000 E 2X1000

5×1000, 8×1000 e 2×1000 sono tutte percentuali dell’IRPEF che il contribuente ha la possibilità di destinare ed è importante sapere che non si escludono fra loro.

Lo scopo dell’8×1000 è di offrire sostegno alla Chiesa di culto (confessioni e credo religiosi) e per devolverlo basta una firma nell’apposita sezione. Il 2×1000 è invece destinato al sostegno di partiti politici.
Ancora una volta è importante ricordare che le scelte non sono in alcun modo alternative tra loro e possono essere tutte espresse, senza determinare maggiori imposte dovute.

Per milioni di bambini la tua firma è l’unica salvezza.

Infine, la cosa più importante da sapere: non importa a quanto ammonta il tuo reddito, il tuo 5×1000 può comunque fare la differenza per tantissime persone che nella nostra regione, sono da sole, non hanno nessuno e hanno voglia d’imparare e conoscere.

Basta una firma e il nostro codice fiscale per donare il 5×1000: 92134680344

Sai che puoi aiutarci a raccogliere fondi anche con un semplice passaparola? Ogni singola firma è importante e può fare la differenza per tante persone nella nostra società culturale!

Richieste diretta TV o Registrazione evento

Giovanni Paolo TV trasmette in diretta due Sante Messe al giorno dal lunedì al sabato, ore 7.30 dalla chiesa dei frati dell’ospedale e alle 18.30 generalmente dalla parrocchia San Paolo Apostolo, la domenica e i festivi alle ore 10.

Chi desidera può seguirci tramite i consueti canali del digitale terrestre 79 e sky 5079, oppure tramite smart device al sito internet giovannipaolotv.it

Puoi richiedere una diretta dalla tua parrocchia, di trasmettere un evento, di registrare una conferenza, o altro… compilando il modulo cliccando qui

Ricorda di sostenerci, per le nostre attività e le attrezzature (giovannipaolotv.it/sostienici)

N.B. i canali menzionati presto cambieranno a seguito dell’aggiornamento nazionale delle frequenze per il novo digitale terrestre. Seguiteci sulla pagina Facebook (https://www.facebook.com/giovannipaolotv) e sul canale YouTube (https://www.youtube.com/c/GiovanniPaoloTV).

CUD 2021 in arrivo…

Siamo in piena primavera 2021 e come ogni anno iniziano gli impegni per la compilazione del 730 e per la denuncia dei redditi, non dimenticarti di Giovanni Paolo TV. di seguito il link come aiutarci e sostenerci… Buona Visione sui nostri canali TV.

Visita la pagina dedicata su come aiutarci…. (clicca qui di seguito)

Spot 5 x 1000

Via Crucis Diocesana Cittadina – Marzo ’21

Questa sera 26/03/2021 dalle 19, come comunicato nei giorni scorsi, in diretta TV su Giovanni Paolo TV, canali 73, 93, 682 oppure in streaming diretta.giovannipaolotv.it avremo l’occasione di vivere insieme al nostro Vescovo S.E.R. Enrico Solmi la via Crucis Cittadina, un esperienza da non sottovalutare essendo anche prossimi alla settimana Santa e per essere tutti vicini e in comunione spirituale.
Visto il periodo, viviamolo insieme e insieme ce la faremo.

di seguito si può scaricare il libretto per seguire la liturgia